Sponsor

Panizza, cappelli di pregio da generazioni

Il cappellificio Panizza fu fondato nel 1879 a Ghiffa, sulle rive del Lago Maggiore da Giovanni Panizza, che aveva intuito le potenzialità di questo settore, e dall’amico Natale Gamba.

La lavorazione di questi pregiati cappelli richiedeva molta acqua (per la produzione di vapore, la modellatura e la tintoria), per questo la scelta di insediarsi sulle rive del lago si rivelerà vincente.

Primo logo del cappellificio Panizza

Il primo logo Panizza è composto da un’aquila imperiale simbolo di forza e tenacia, in alto una stella posta sopra due mondi da conquistare, e da un’ancora, simbolo del lago su cui s’affacciava lo stabilimento, a simboleggiare la volontà di Panizza di raggiungere tutto il mondo.

L’azienda Panizza punta, con una produzione molto variegata, alla conquista di mercati elitari sia in Italia che all’estero (soprattutto nel Nord Europa e nel Sud America), divenendo famosa e vedendo il suo massimo splendore intorno agli anni ’50, con il raggiungimento del record produttivo di 230.000 cappelli e 300 operai che lavoravano nello stabilimento.

Continue reading Panizza, cappelli di pregio da generazioni

Idee per Natale / Ad ognuno il suo stile

E così come ogni anno la promessa che facciamo a noi stessi è sempre la stessa: “No, quest’anno non mi ridurrò all’ultimo nell’acquistare i regali di natale, farò tutto per tempo, di modo da non dover correre per negozi affollatissimi e non trovare nulla che mi soddisfi.”.

Purtroppo però questa promessa viene spesso disattesa.

Quest’anno vogliamo venirti in aiuto, se farai acquisti sul nostro shop online dal 10 al 30 novembre, le spese di spedizione le paghiamo noi al 50%. Così tu potrai fare tutti i tuoi regali di natale entro il mese di novembre e non pensarci più fino all’anno prossimo.

In più se i tuoi acquisti superano i 200 euro, le spese di spedizione le paghiamo noi al 100%!

idee regalo

Non ti sembra un’ottima soluzione? 🙂

Continue reading Idee per Natale / Ad ognuno il suo stile

Nuovi Arrivi: Cappelli e Berretti AI 2106/17

cappelli e berretti 2016-17

Sono online le novità cappelli e berretti autunno-inverno 2016-17:

Da segnalare la nuova collezione di cappelli Panizza, alcuni nuovi cappelli di Tesi Firenze e una selezione di cappelli vintage che va ad arricchire la già notevole collezione vintage presente sul sito web.

Moda sposo. Come e quando indossare il cilindro?

Nell’ottocento il vero segno distintivo dell’eleganza maschile era il cappello a cilindro, come già vi avevamo raccontato qui.

Tanti i personaggi che lo hanno indossato da Hans Christian Andersen, a Fred Astaire, a Giuseppe Verdi; vere icone di stile e cultura.

Hans Christian Andersen Fred Astaire Giuseppe Verdi

Il suo fascino dal gusto un po’ rétro resta ancora oggi intramontabile e non è raro vederlo in occasioni davvero importanti, come un matrimonio.

Continue reading Moda sposo. Come e quando indossare il cilindro?

Panama, il cappello patrimonio dell’umanità

Il famoso cappello “panama” viene prodotto in Ecuador e fin dal 1630 è stato indossato da personaggi famosi come Napoleone, Winston Churchill, Nikita Krustchev, Harry Truman, Paul Newman, Anthony Hopkins e molti altri.

Nel 1906  Theodore Roosvelt indossò questo cappello durante la visita del canale di Panama in costruzione. La sua immagine  fece il giro del mondo e fu da qui che prese il suo nome.

Anno 1906 - Theodore Roosvelt nella famosa foto comparsa sul New York Times durante la sua visita ai lavori del Canale di Panama, da cui nasce il nome del cappello

C’è anche da dire che tutti gli operai per proteggersi dal caldo torrido di Panama usarono questo cappello durante i lavori di costruzione del canale, che poi venne inaugurato nel 1914.

E, successivamente, proprio questa città divenne il centro commerciale internazionale e il trampolino di lancio per le esportazioni del “panama”.

Continue reading Panama, il cappello patrimonio dell’umanità