Sponsor

Il linguaggio del cappello – Povertà

C’è chi lavora con il cappello, ma anche chi… chiede la carità. Ed allora ecco che un cappello dimesso e sgualcito si trova sulla testa di chi fa vita da clochard e, all’occorrenza, si trasforma nel contenitore ideale da tendere, capovolto, ai passanti per chiedere una moneta…

Nelle immagini: i cappelli della povertà.

povero.jpgmendicante.jpgmendicante2.jpg

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>