Sponsor

Il linguaggio del cappello – Ruolo militare

Il cappello, dall’Antichità ad oggi, ha contraddistinto e contraddistingue  l’appartenenza ad un corpo militare e permette di individuare il “grado” di chi lo indossa. Andando indietro nel tempo troviamo, ad esempio, i cappelli alla moschettiera, che caratterizzano gli spadaccini sei-settecenteschi, da fine Settecento poi il cappello militare più noto è il bicorno, mentre nell’Ottocento, con l’organizzazione degli eserciti nazionali, ogni corpo si dota di un suo copricapo distintivo: pensando solo all’Esercito italiano, vengono subito alla mente i cappelli dei Bersaglieri, quelli degli Alpini, quelli dei Carabinieri.

Nelle immagini: berretti dei carabinieri, cappelli militari,  elmetti mimetici.

schede-cappelli_21_0002.jpgmarines.jpgmimetica.jpg

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>