Sponsor

Bill Murray – Get low

cappello Bill Murray nel film Get Low

Bill Murray con un cappello uomo blu nel film in uscita Get Low (recensione e foto su Il Post).

Bono

Bono Vox degli U2 nel 1985 al Live Aid, con cappello in feltro nero. Il 9 marzo del 1987, 25 anni fa, il gruppo pubblicò il suo disco più famoso, The Joshua Tree. (Dave Hogan/Hulton Archive/Getty Images). Fonte: Il Post

Famosi Cappelli: la classe di Leonard Cohen

Leonard Cohen con cappello classico da uomoLeonard Cohen, grande artista canadese in questi giorni in Italia, indossa eleganti cappelli classici da uomo, di solito neri e sempre con gran classe. La passione di Leonard Cohen per i cappelli si vede anche nella copertina del suo nuovo album Songs from the road in uscita il 14 di settembre prossimo:

Leonard Cohen - Songs from the road

Famosi Cappelli: il fedora di Johnny Deep

Johnny Deep - FedoraJohnny Deep indossa qui un Fedora a falda larga: fedora è molto utilizzato negli Stati Uniti come termine per definire il classico cappello da uomo in feltro. La definizione è un pò ambigua, in quanto negli States ci si riferisce a un classico cappello da uomo con la falda molto larga (7-7,5 cm di ala) mentre in Europa il fedora ha un’ala normale ed è in pratica un classico cappello da uomo (6 cm di ala).

L’origine del nome fedora risale all’800 dal titolo di una commedia del 1882 di Victorien SardouFédora, scritta per Sarah Bernhardt. La commedia fu rappresentata per la prima volta negli States nel 1889. La Bernhardt interpretava la Principessa Fédora e indossava un cappello simile a quello che oggi è considerato un fedora. Il fedora fu così un cappello di moda femminile fino all’inizio del ventesimo secolo per diventare poi anche un cappello maschile che noi tendiamo a identificare con il periodo della Grande Depressione dopo il 1929. In questo modo è arrivato fino ai giorni nostri ed è tuttora molto in voga come termine soprattutto oltreoceano.

Famosi Cappelli: la bombetta di Malcolm McDowell

la bombetta di malcolm mcdowellMalcolm McDowell è tuttora famoso soprattutto per aver interpretato Alex DeLarge nell’Arancia Meccanica di Stanley Kubrick. Qui è ritratto con la stessa bombetta che lo caratterizzava nel film capolavoro del 1971.

La bombetta fu ideata a metà dell’ottocento dal cappellaio inglese Bowler ed è un classico del cappello da oltre 150 anni. E’ stata resa famosa al cinema prima da Charlie Chaplin molti anni prima di Alex il Drugo.